"Uno scrittore e un neuroscienziato si incontrano e, dialogando, scoprono che le due culture sono una sola".
Piergiorgio Odifreddi
"L'uomo ha inventato lo spirito per disinfettare le ferite lasciate dalla materia".
Edoardo Boncinelli

Massimiliano

Parente

logoparenteold
logoparenteold

facebook
twitter
youtube
instagram

© Giulia Bignami

Screenshot2021-01-22at19.38.54copy
Screenshot2021-01-23at10.57.12copy

La fine del mondo (non) può attendere

Un saggio a quattro mani sul senso della vita e sulle indicazioni che può offrire la biologia

 

Alessandro Gnocchi, Il Giornale

31 Gennaio 2021

 

Vita, sesso, galline, religione: una conversazione “da fine del mondo” tra scienziato e scrittore nel libro di Parente e Vallortigiara

 

 

Giulia Bignami, Il Fatto Quotidiano

02 Febbraio 2021

 

La scienza interrogata sul senso della vita: il nuovo libro di Giorgio Vallortigara e Massimiliano Parente

 

 

Daniele Benfanti, l'Adige

05 Febbraio 2021

Lettere dalla fine del mondo

Un epistolario fuori dal comune

 

 

Andrea Comincini, Scena Illustrata sul web

07 Febbraio 2021

 

Oggi è il Darwin Day. Cioè un pretesto

 

Giorgio Vallortigara e Massimiliano Parente: un anno di lettere tra il neuroscienziato che voleva essere scrittore e lo scrittore che voleva essere scienziato. Più una chimica che li spia e sorride mentre il mondo celebra il fondatore della biologia moderna 

 

 

 

Piero Bianucci, La Stampa

12 Febbraio 2021

Recensione di Lettere dalla fine del mondo

 

 

Rock'n'Read

15 Febbraio 2021

 

Presentazione Lettere dalla fine del mondo

 

 

Festa scienza e filosofia

23 Febbraio 2021

 

Qual è il senso delle cose? Le Lettere dalla fine del mondo di Parente e Vallortigara

 

 

Federico Nati, Limina rivista

05 Marzo 2021

 

Parente e Vallortigara, gemelli diversi di lettere e scienza

 

 

Giosuè Colomba, Lucia Libri

06 Marzo 2021

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder